Istat, inflazione in ripresa ad aprile: +0,6% annuo

È il primo aumento della dinamica dei prezzi al consumo dopo 10 mesi. Ma il carrello della spesa arretra ancora sia su base congiunturale che sull'anno.

L'Istat conferma la sua stima preliminare sull'inflazione di aprile che è in salita dello 0,2% rispetto al mese precedente per attestarsi a un +0,6% su base tendenziale, in accelerazione dal +0,4% annuo di marzo 2014.

L'Istituto nazionale di statistica sottolinea che si tratta del primo incremento della dinamica dei prezzi al consumo dopo dieci mesi:

"Il rialzo dell'inflazione su base annua è principalmente imputabile all'accelerazione della crescita su base annua dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti e alla riduzione dell'ampiezza della flessione tendenziale dei prezzi dei beni energetici non regolamentati".

L'inflazione acquisita per il 2014 è quindi stimata in crescita dello 0,3%, dallo 0,2% di marzo. L'inflazione di fondo, al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, cresce all'1,0%, esclusi i beni energetici sale allo 0,9% dallo 0,8% di marzo.

Il carrello della spesa, cioè i prezzi di alimentari, prodotti per la cura della casa e della persona, rimangono però stabili su base mensile pur crescendo dello 0,5% su base annua, in frenata dal +0,7% di marzo.

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto sono stazionari rispetto al mese precedente ma crescono dello 0,5% rispetto ad aprile del 2013, dal +0,4% registrato a marzo.

Prezzi Carrello spesa aprile  2014

  • shares
  • +1
  • Mail