Nuovo record per il debito pubblico, entrate tributarie in aumento

Il Bollettino statistico della Banca d'Italia relativo a marzo.

Le entrate tributarie sono aumentate a marzo 2014 ma nello stesso mese il debito pubblico ha raggiunto un nuovo picco negativo. Bankitalia informa che le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato a marzo sono risultate pari a 27,6 miliardi di euro, ovvero il 5,8% in più rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, quando si erano attestate a 26 miliardi.

Il Bollettino statistico della Banca d'Italia diffuso oggi spiega che in ogni caso va tenuta in considerazione una disomogeneità nella contabilizzazione di alcuni incassi, in pratica le entrate tributarie di marzo sono state solo leggermente maggiori di quelle del corrispondente periodo del 2013.

Nel primo trimestre del 2014 comunque il saldo delle entrate è positivo facendo segnare un incasso complessivo di 85,772 miliardi, in salita del 2,31% sullo stesso periodo dell'anno scorso (83,829 miliardi).

E arriviamo alle dolenti note. Il debito pubblico, pari al valore nominale delle passività lorde di tutte le amministrazioni pubbliche, a marzo ha fatto registrare un aumento di 12,8 miliardi sul mese precedente e arrivando così a 2.120 miliardi, nuovo record.

Tale aumento secondo Palazzo Koch è stato inferiore al fabbisogno delle amministrazioni pubbliche (17,8 miliardi), soprattutto per effetto del decremento di 2,7 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro che a fine marzo erano pari a a 62,1 miliardi, dai 45,9 di marzo del 2013.

Bankitalia informa che l'emissione di titoli sopra la pari, così come l'apprezzamento dell'euro e la rivalutazione dei Btp indicizzati all'inflazione hanno contenuto l'incremento del debito per 2,3 miliardi di euro. A livello settoriale il debito delle amministrazioni centrali è cresciuto di 13,6 miliardi, quello delle amministrazioni locali è diminuito di 0,9 miliardi e quello degli enti di previdenza è salito di 0,1 miliardi.

  Bankitalia debito entrate marzo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail