Grande ouvertoure per la fase 2 delle liberalizzazioni

Fase 2 liberalizzazioniCapitolo primo: telefonia, assicurazioni, mutui e professioni

E' ufficiale, il primo lembo della lenzuolata delle liberalizzazioni è uscito dalla grande lavatrice parlamentare per apparire nella sua candida veste legislativa sulla Gazzetta Ufficiale di ieri (v. Decreto Legge n.7 del 31.01.2007).
Risultano pertanto efficaci a partire da oggi tutti i provvedimenti in materia di tariffe telefoniche, assicurazioni, mutui e attività professionali. La fase 2 si apre quindi gloriosamente con la prima tranche di liberalizzazioni, per proseguire con tappe serratissime fino al prossimo gennaio 2008.

Preparati ad un calendario 2007 fitto di novità legislative in tema di liberalizzazioni ci annotiamo gli appuntamenti più significativi dell'anno per le famiglie italiane (v. Il Sole24 Ore):

2 gennaio 2007



    Contratti telefonici: sparisce il vincolo temporale nei recessi dei contratti telefonici, tv, comunicazione elettronica

    Viabilità: obbligatorietà per la comparazione tariffaria su strade e autostrade

    Assicurazioni: abolizione del vincolo di esclusività per il ramo danni; divieto di declassamento per i nuovi contraenti un assicurazione auto; obbligatorietà dell'accertamento di responsabilità sinistri prima della retrocessione di classe polizza e della comunicazione tempestiva sulle variazioni di classe.

    Mutui: estinzione automatica in 30 giorni e senza autentica notarile dei mutui; abrogazione della penale sull'estinzione anticipata del mutuo; portabilità del mutuo tra diversi istituti di credito.


    Attività professionali: autorizzate le dichiarazioni di inizio attività per le seguenti categorie professionali:
    - Acconciatori ed estetisti
    - Agenzie di pulizia, disinfezione e facchinaggio
    - Guide turistiche
    - Attività di autoscuola

    Trasporti: contributo di 80 Euro alla rottamazione di auto Euro0 e Euro1; via libera a nuovi servizi di linea indipendentemente dalla prossimità geografica con servizi già esistenti e dal numero di concessioni statali già erogate.

3 aprile 2007


    Nuove imprese: finito il trimestre di rodaggio sarà istituito il modulo unico per la dichiarazione di costituzione di impresa.

    Contratti: obbligatorietà per l'azienda fornitrice del servizio della recessione istantanea da contratti telefonici, televisivi o elettronici qualora voluta dal cliente; preavviso massimo di 30 giorni per la recessione contrattuale per servizi di telefonia, televisione ed elettronica in generale.

1 agosto 2007



    Nuove imprese: termine della fase transitoria e attivazione delle procedure snelle per la creazione di un impresa in un giorno.


    Alimentari: obbligatorietà dell'indicazione visibile della data di scadenza sulla confezione degli alimenti.

2008:


    Telefonia: confrontabilità delle tariffe dei diversi operatori secondo disposizione dell'Authority.

  • shares
  • +1
  • Mail