Germania: inatteso calo della produzione industriale a maggio

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto una variazione nulla. Anche il dato di aprile è stato rivisto al ribasso. Il governo: "colpa delle festività".

La produzione industriale a maggio cala a sorpresa in Germania, dell'1,8%. Si tratta della flessione più consistente da due anni a questa parte per la locomotiva d'Europa, la prima economia di Eurolandia.

Il dato è ancora più inatteso visto che gli analisti non avevano previsto il benché minimo calo, ma una variazione nulla, mentre il dato di aprile è stato rivisto, al ribasso, da +0,2% a -0,3%.

Su base tendenziale invece la produzione industriale tedesca fa segnare a maggio 2014 un incremento dell'1,3%. La riduzione su base mensile è spiegata principalmente con le festività del mese di maggio, seppur considerate in anticipo dagli analisti.

Il ministero dell'Economia tedesco imputa la flessione della produzione dell'industria all'effetto dei ponti festivi, con il primo maggio che è stato di giovedì.

Secondo il governo la produzione industriale rallenterà nel secondo trimestre dell'anno, dopo la buona performance dei primi tre mesi del 2014, soprattutto per la debolezza del settore delle costruzioni. Nella seconda parte dell'anno il settore riprenderà vigore.

(Nel video in alto: Istat, la produzione industriale italiana torna a salire - giugno 2014)

 Prezzi alla produzione industriale

  • shares
  • +1
  • Mail