Tagesmutter: l'asilo nido a domicilio

Tagesmutter La Tagesmutter, parola tedesca che esprime l'immagine della "mamma di giorno" è un'istituzione molto diffusa nei Paesi del Nord Europa, con la quale mamme lavoratrici con figli in età "da asilo nido" affidano i loro bambini ad altre mamme, libere da impegni extradomestici, che gestiscono presso la propria casa ovvero in altre strutture predisposte per questo scopo. Nata negli anni 60 questa pratica di "buon vicinato" ha preso piede anche da noi da qualche tempo a questa parte contagiando principalmente le zone di chiara influenza germanica, a partire dal Trentino. In conseguenza di una carenza strutturale di asili nido, come evidenziato dalla recente analisi di Tuttoconsumatori, si è recentemente cimentata nel Tagesmutter anche Milano per il tramite della cooperativa convenzionata La Casa.
L'ente cooperativo in questione accoglie bambini tra gli zero e i tre anni e somministra alle mamme e donne adulte aderenti ed "ospitanti" un percorso formativo di 200 ore, obbligandole ad un tirocinio propedeutico di 50 ore.

Diversi sono i vantaggi offerti da questa modalità flessibile di gestione degli infanti:


  • Flessibilità e personalizzazione dell'orario: la famiglia si accorda con la Tagesmutter circa la durata e la frequenza del servizio di assistenza. Il servizio viene effettuato 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno.
    Non è imposto un limite minimo di ore, ma l'accordo è personalizzato e quindi si può stabilire un calendario mensile.

  • Dimensione familiare del servizio: elemento caratterizzante della filosofia delle Tagesmutter è il riconoscimento della famiglia come nucleo educativo fondamentale. In un ambiente piccolo, di calore familiare, con abitudini di tutti i giorni, a contatto con una figura "materna" il bambino potrà sentirsi a suo agio.

  • Garanzia professionale: le cooperative si avvalgono della collaborazione di educatrici formate ed aggiornate professionalmente grazie all'intervento dei fondi europei e che possono avvalersi inoltre della collaborazione di personale professionale come psicoterapeuti, pedagogisti e pediatri.

  • Costo del servizio: è contenuto (circa € 5,00-7,00) in base al monte ore richiesto, con una maggiorazione per il festivo e notturno) e in alcuni casi esistono delle convenzioni con enti pubblici che coprono parte della spesa. A Milano ad esempio il costo ammonta a € 5,5 per il quale esiste una convenzione con il Comune che copre parte della spesa. Il contributo ammonta infatti a 3 euro/h per un tetto di spesa massimo di 2,50 Euro a carico delle famiglie.

  • Copertura assicurativa: le assistenti domiciliari all'infanzia e i bambini da loro assistiti sono assicurate, attraverso l'associazione di cui fanno parte, per infortunio e responsabilità civile durante il periodo di custodia.

Per poter usufruire del servizio è però necessario muoversi con un certo anticipo visto la lunga lista d'attesa !!

  • shares
  • +1
  • Mail