Terna: consumi elettrici in calo dell'1,6% ad agosto

La domanda di energia elettrica il mese scorso è stata pari a 24,1 miliardi di chilowattora.

I consumi di elettricità in Italia risultano calo ad agosto secondo quanto comunica oggi Terna, l'operatore che gestisce la Rete di trasmissione nazionale con più di 63.500 km di linee in alta tensione, il cui azionista di maggioranza relativa è Cassa depositi e prestiti.

La domanda di energia elettrica pari a 24,1 miliardi di kilowattora, ha infatti registrato una flessione dell'1,6% rispetto ad agosto dell'anno scorso. Tenendo presente l'effetto combinato di condizioni meteo e calendario, un grado centigrado e mezzo in meno e un giorno lavorativo in meno (20 contro 21), la flessione è stimata nell'ordine del 4%.

I 24,1 miliardi di chilowattora consumati ad agosto, spiega la società che è 6° operatore al mondo per km di linee gestite e 1° in Europa:

"sono distribuiti per il 41,3% al Nord, per il 29,5% al Centro e per il 29,2% al Sud. A livello territoriale, la variazione della domanda di energia è stata negativa al Nord (-6,4%) e al Centro (-3,8%), pressochè stazionaria al Sud (-0,1%)".

Il trend rimane su un andamento debole. Nei primi otto mesi del 2014, la domanda di energia elettrica si è ridotta del del 3,3% rispetto allo stesso periodo del 2013, a parità di calendario il valore è pari a -3,1%.

Sempre ad agosto 2014 la domanda di energia elettrica è risultata coperta per un 92,2% con la produzione nazionale e per il restante valore percentuale dal saldo dell'energia scambiata con l'estero.

JAPAN-NUCLEAR-DISASTER

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail