Sudafrica: scoperto maxi diamante bianco da 232 carati

All'indice Ftse 250 Midcap di Londra il titolo della compagnia balza fino al 6,5%. È il secondo diamante bianco più grande di sempre mai ritrovato.

La Petra Diamonds ha di che festeggiare. La società diamantifera con sede nel Baliato di Jersey quotata alla Borsa di Londra ha trovato nella miniera sudafricana di Cullinan un diamante bianco da ben 232.08 carati. Secondo le primissime stime degli esperti il valore del super diamante potrebbe aggirarsi tra i 10 e i 16 milioni di dollari.

All'indice Ftse 250 Midcap di Londra il titolo della compagnia mineraria è protagonista di un vero e proprio rally, balzando fino al 6,5%. Il diamante bianco scoperto è il secondo più grande da quando nel 2009 venne rinvenuto nella stessa miniera il Cullinan Heritage da 507 carati che venne valutato al prezzo record di 35,3 milioni di dollari.

Petra Diamonds Ltd è una compagnia diamantifera che opera in Sudafrica, Sierra Leone, Angola, Botswana e Tanzania. È proprietaria della miniera ribattezzata Cullinan, in Sudafrica, a est di Pretoria, famosa per il ritrovamento del suddetto diamante da 507 carati, il più grande estratto finora.

La miniera, attiva dal 1902, venne rinominata Cullinan diamond mine a novembre del 2003, in occasione del suo centenario. Fino al 2007 del sito minerario era proprietario De Beers, poi passò a un consorzio guidato dalla compagnia Petra Diamonds che l'anno successivo completò l'acquisizione.

SAFRICA-MINING-DIAMOND

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail