È morto Emilio Botín, presidente di Banco Santander. La figlia Ana Patricia Botín al suo posto

Ana Patricia succede al padre morto nella notte.

18.00: E' Ana Patricia Botín il nuovo presidente di Santander. Come da previsioni, è proprio la figlia di Emilio a succedere al padre a capo del gruppo bancario spagnolo.
-

Il presidente di Banco Santander Emilio Botin è morto all'età di 79 anni per un infarto che lo ha stroncato la scorsa notte. Il gruppo bancario spagnolo, il primo in Europa per capitalizzazione, nell'annunciare il decesso spiega anche che il successore di Botin sarà nominato oggi stesso dal Cda.

Chi era Botin. Uomo d'affari e banchiere, padre di sei figli, Botin da 54 anni era nel Consiglio di amministrazione della banca di cui ha assunto la carica di presidente nel 1986. Secondo chi lo ha sempre criticato è stato uno dei simboli degli eccessi e delle inefficienze del sistema bancario spagnolo, con le banche che hanno contribuito a far cadere la Spagna nella profonda crisi da cui solo ora e a fatica il Paese sta cercando di venire fuori.

Botin era amico del campione di Formula 1 Fernando Alonso e come ricorda oggi Gazzetta dello Sport il banchiere ebbe un ruolo decisivo nell’ingaggio dello spagnolo alla Ferrari. Santander era lo sponsor della McLaren Mercedes quando l’asturiano era pilota della scuderia di Woking.

La successione. Tra i probabili candidati alla successione spicca il nome della figlia maggiore di Botin, Ana Patricia Botin, 54enne finora a capo della filiale di Santander in Gran Bretagna. La potenziale candidata alla presidenza del gruppo bancario sarà pure in odore di nepotismo ma ha contribuito a fare della banca iberica un gigante europeo del settore creditizio.

Banco Santander è oggi un colosso da 1.400 miliardi di asset che dà lavoro a circa 200mila dipendenti. L'espansione internazionale della banca poggia su una ormai radicata presenza in America latina e sull'acquisizione nel 2004 dell'istituto britannico Abbey National per 9 miliardi di sterline, acquisizione che ha fatto salire le quotazioni nel gruppo della figlia di Botin.

In ogni caso, come osserva Il Sole 24 Ore, l'incertezza per la successione preoccupa i mercati: stamattina il titolo di Banco Santander va in territorio negativo alla borsa di Madrid, perdendo intorno a metà mattinata l'1,7%, a 7,62 euro.

Santander Bank General Meeting 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail