Boom di denaro contante: gli italiani riempiono il salvadanaio

Dall’inizio della crisi il valore dei contanti e dei depositi bancari è aumentato di 234 miliardi di euro. Gli italiani risparmiano per far fronte a eventuali malattie, alla perdita del lavoro o a imprevisti vari

Negli ultimi sette anni il valore dei contanti e dei depositi bancari è aumentato di 234 miliardi di euro. L’incertezza della situazione economica, la pressione fiscale sempre più alta e la variabilità degli investimenti hanno fatto sì che le consistenze di denaro liquido siano passate dai 975 miliardi di euro del 2007 ai 1209 miliardi del 2014.

I dati provengono dal Censis, secondo il quale un italiano su tre teme di diventare povero. Attualmente la liquidità costituisce il 30% del portafoglio delle attività finanziarie delle famiglie, mentre era del 25% prima che iniziasse la crisi.

Sempre nel settennato di crisi sono aumentati anche i soldi accantonati con assicurazioni e fondi pensione: 125 miliardi di euro in più rispetto al 2007. Le polizze vita scoppiano di salute e sono diventate un vero e proprio salvadanaio per gli italiani: nel 2007 vennero raccolti 63,4 miliardi di euro, nel 2013 86,8 miliardi di euro. Anche l'investimento immobiliare non è più visto come un bene-rifugio e vuoi per la lievitazione delle tasse legate al possesso di abitazioni, vuoi per la stretta sui mutui, gli acquisti di case sono dimezzati: nel 2007 furono 807mila, nel 2013 403mila.

Il timore di scivolare nella povertà tocca il 33% degli italiani, mentre solamente il 30% si sente tutelato dal Welfare, una quota decisamente inferiore a quella di Paesi come Spagna (dove il 58% sente di poter far affidamento sullo Stato sociale), Regno Unito (61%), Germania (73%) e Francia (74%).

Gli italiani mantengono una buona disponibilità di denaro liquido per far fronte a eventuali malattie, alla perdita del lavoro o a imprevisti vari. Il 44% del campione Censis risparmia per far fronte ai rischi sociali, di salute o di lavoro, il 36% perché è il solo modo per sentirsi sicuro, il 28% per potersi garantire una vecchiaia serena.

50-euro-anteprima-600x427-615888-586x417

Via | Il Sole 24 Ore

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail