La Bce boccia 25 banche europee, MPS e Carige non superano gli stress test

Gli esiti ufficiali degli stress test sulle banche europee.

Aggiornamento 26 ottobre. Sono 25 le banche dell'Ue uscite bocciate dagli stress test condotti dalla Bce su 131 istituti di credito europei per saggiarne la solidità finanziaria e valutare l'adeguatezza dei sistemi creditizi dei vari Stati dell'area. Tra le banche bocciate ci sono due italiane, Mps (Monte dei Paschi di Siena) e banca Carige, entrambe al centro di recenti inchieste della magistratura.

Mps e Carige hanno carenze patrimoniali rispetto alle soglie minime previste, secondo i dati di fine 2013, anche dopo la contabilizzazione delle misure di rafforzamento intraprese. A Mps servono capitali freschi per ulteriori 2.111 milioni, a Carige altri 814 milioni di euro, secondo quanto comunicato da Bankitalia.

I risultati degli stress test condotti dalla Bce:

"confermano la solidità complessiva del sistema bancario italiano, nonostante i ripetuti shock subìti dall'economia italiana negli ultimi sei anni"

si legge in una nota di Palazzo Koch. Entro due settimane le banche che non hanno superato lo stress test devono presentare alla Bce i piani per la ricapitalizzazione.

Stress test, bocciate 11 banche europee? La BCE: "ipotesi speculative"

Aggiornamento 22 ottobre, ore 14:50. "Ogni ipotesi sui risultati degli stress test prima della comunicazione ufficiale, prevista domenica 26 ottobre, è assolutamente speculativa" scrive in una nota la Bce, con un occhio alle tensioni diffusesi sui mercati finanziari dopo le indiscrezioni di questa mattina dell'agenzia spagnola Efe sulla bocciatura di 11 banche europee (di cui 3 italiane) a seguito gli stress test dell'Eurotower.

Stress test BCE: bocciate 11 banche, 3 italiane

22 ottobre 2014. Secondo indiscrezioni di stampa sui risultati degli stress test condotti dalla Banca centrale europea sulla solidità finanziaria degli istituti di credito del vecchio continente, sono 11 le banche dell’Eurozona che non hanno superato l'esame. Bocciate, dovranno rimpinguare le loro casse con capitali freschi.

A riportare il rumors è l’agenzia spagnola Efe, ripresa poi da Reuters. Non ci sono nomi ma le banche bocciate dagli stress test sarebbero 3 italiane, 3 greche, 2 austriache, una cipriota, una belga e una portoghese.

I gap di capitale degli istituti in questione però non viene indicato, non si sa perciò il capitale aggiuntivo necessario a tali banche per poter essere considerate operativamente "sane". I risultati degli stress test della Bce su 130 banche europee si conosceranno domenica 26 ottobre 2014.

L'agenzia stampa Efe, ha parlato di dati preliminari che potrebbero essere rivisti fino alla comunicazione degli esiti dei test, ma questo non è certo bastato a non influenzare negativamente le principali borse valori dell'UE oltre a indebolire la moneta unica europea. L'Eurotower non ha rilasciato commenti al riguardo dell'indiscrezione.

(in aggiornamento)

Bollettino Luglio 2014 BCE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail