Tim SmartPAY: la carta per pagare con lo smartphone

Il mobile payment diventa una realtà per i clienti Tim grazie alla collaborazione tra Telecom Italia, Intesa Sanpaolo e Visa Europe.

TimSmartPay

Entrare in un negozio e pagare utilizzando semplicemente lo smartphone. Il "mobile payment" diventa realtà anche in Italia grazie Tim SmartPAY, la prima carta prepagata di Telecom Italia realizzata da Intesa Sanpaolo e Visa Europa. Un'iniziativa che va ad arricchire il Tim Wallet e che si rivolge quindi ai 31 milioni di clienti Tim che, indipendentemente dalla banca con cui hanno un conto corrente, potranno pagare con il loro smartphone in tutti i negozi che si sono dotati dei terminali POS di ultima generazione (al momento 200mila in Italia - un numero che cresce rapidamente - e 1,8 milioni in Europa).

Ma come funziona Tim SmartPAY? La tecnologia alla base di questa novità è la sim card NFC ("near field communication", ovvero comunicazione a corto raggio), grazie alla quale sarà sufficiente avvicinare uno smartphone ai POS abilitati per pagare liberamente importi fino a 25 euro, mentre per gli importi superiori, per sicurezza, si dovrà digitare il pin direttamente sul telefono.

Per accedere al servizio, basta dotarsi di una sim e di un telefono con tecnologia NFC nei negozi Tim, e poi scaricare la app Tim Wallet. Entro breve, inoltre, il pagamento via smartphone sarà possibile anche per acquistare i biglietti dei mezzi pubblici e della metropolitana, oltre a permettere di usufruire di sconti e offerte studiate su misura per andare incontro alle esigenze del cliente.

La card prepagata è quindi "smaterializzata" all'interno della sim, ma il conto potrà essere utilizzato anche per effettuare pagamenti su internet e si riceverà anche una versione plastificata della carta, per pagare anche nei negozi che ancora non si sono dotati dei POS "contactless". I clienti Tim possono attivare la nuova carta di pagamento attraverso il Tim Wallet: la versione base di SmartPAY ha un costo di attivazione di 4,90 euro, senza canone e con costi di ricarica azzerati per tutto il 2015 per chi la sottoscrive entro il 30 aprile 2015.

Il programma fedeltà, inoltre, permetterà fino al 30 aprile 2015 di ricevere un bonus di un euro di traffico per ogni 50 euro di spesa effettuati con la carta; solo uno degli esempi di come funziona il programma fedeltà riservato ai clienti SmartPAY. A partire dall'anno prossimo, inoltre, tutte le carte Intesa Sanpaolo saranno abilitate ai pagamenti NFC su sim Tim.

Iniziativa realizzata in collaborazione con Telecom Italia

  • shares
  • +1
  • Mail