Entrate tributarie in aumento dello 0,1% nei primi 9 mesi del 2014

Ecco i dati diffusi oggi dal Mef.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto nella giornata di oggi che le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, sono lievemente aumentate nel periodo gennaio-settembre 2014 rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente. Un aumento appena accennato, lo 0,1%, pari a 164 milioni di euro in più.

La nota del Mef conferma anche nello stesso periodo dell’anno la crescita del gettito Iva, aumentato del 3%, pari a 2.257 milioni di euro in più:

In particolare, continua l’andamento positivo dell’IVA sugli scambi interni del 3,7% (+2.398 milioni di euro) e, per il quinto mese consecutivo, si riduce ulteriormente a –1,4% il differenziale negativo della componente dell’IVA sulle importazioni da Paesi extra-UE (era –2,7% nel periodo gennaio-agosto), rispetto all’analogo periodo dello scorso anno.

Il Ministero ha precisato che le imposte dirette hanno fatto registrare un gettito complessivamente pari a 154.441 milioni di euro (in calo del 2,7% rispetto allo scorso anno) mentre le imposte indirette rappresentano il restante del totale, vale a dire 136.315 milioni di euro. In questo caso, però, c’è stato un aumento del 3,4% rispetto allo stesso periodo nello scorso anno.

Le entrate relative ai giochi presentano, nel complesso, una lieve crescita dello 1,5% (+133 milioni di euro), ma è l’attività di accertamento e controllo - la lotta all’evasione fiscale - ad avere registrato una crescita davvero importante: 759 milioni di euro (+14,5%) in più rispetto allo scorso anno.

Il Bollettino delle entrate tributarie del periodo gennaio-settembre 2014 è disponibile come al solito sul sito ufficiale del Mef, a questo indirizzo, insieme a quelli degli anni precedenti.

entrate-tributarie-genn-sett-2014

Via | Mef

  • shares
  • +1
  • Mail