Bilancia commerciale italiana in surplus di 2,014 miliardi a settembre

Settembre positivo per il nostro commercio estero. Bilancia commerciale italiana +679 mln sul 2013.

La bilancia commerciale italiana ha fatto segnare un surplus di 2,014 miliardi di euro a settembre contro un avanzo di 679 milioni registrato nello stesso mese del 2013 secondo quanto rende noto stamattina l'Istat.

Per il commercio estero settembre è stato dunque un mese positivo, con le esportazioni aumentate su base annua del 7,4% e le importazioni cresciute del 3,3%, sempre anno su anno. Su base congiunturale invece, rispetto al precedente mese di agosto, l'export a settembre è cresciuto dell'1,5% e l'import dell'1,6%.

Gli scambi commerciali con i soli Paesi dell'Unione europea mostrano nel mese in esame un surplus di 480 milioni di euro, 108 milioni in più rispetto all'avanzo di 372 milioni di settembre 2013.

L'Istat precisa che:

"l'aumento congiunturale dell'export è sostenuto dalle vendite verso i mercati extra Ue (+4,1%), mentre l'export verso l'area Ue è in flessione (-0,7%). La crescita delle vendite all'estero risulta più ampia al netto dei prodotti energetici (+1,9%) ed è trainata dai beni strumentali (+5,6%)".

Nel terzo trimestre del 2014 rispetto ai tre mesi precedenti, sia le importazioni che le esportazioni sono calate dello 0,2%. Nel 2013, spiega l'Istituto nazionale di statistica il saldo commerciale definitivo dell'Italia è risultato pari a 29,230 miliardi (rivisto da 30,4 mld) con un export invariato rispetto al 2012.

Bilancia commerciale surplus settembre 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail