Ansaldobreda: consegnata l'offerta di acquisto da parte di Hitachi

Nessuna proroga dei termini, Finmeccanica dà il via all'esame dell'offerta.

È pervenuta lunedì, stando a quanto riferisce Finmeccanica, l'offerta di Hitachi Ltd per l'acquisto di Ansaldobreda. Offerta ricevuta entro i tempi limiti da parte di una delle due società che gli advisor avevano ammesso all'esame finale del processo di acquisizione. Nella nota, abbastanza breve, si legge: "Si avvia ora la fase di analisi dell'offerta ai fini dell'avvio del processo di negoziazione, secondo i tempi indicati dalla società in sede di conference call sui risultati dei primi nove mesi 2014".

Nelle ultime ore c'era stata forte incertezza sulle sorti della gara indetta per l'acquisto della storica azienda italiana, visto che il bando scadeva alla mezzanotte di lunedì, termine non prorogato da Finmeccanica. La borsa stava reagendo male, ma la nota diffusa dal gruppo ha subito avuto la risposta che ci si poteva attendere e il titolo è risalito.

La decisione finale, stando alle parole dell'ad Moretti, sarà preso entro la fine dell'anno, in modo da avere il tempo necessario per valutare con attenzione l'offerta. Hitachi aveva inizialmente la concorrenza dei cinesi di China Cnr, che si è poi tirata indietro pochi giorni fa lasciando il gruppo giapponese da solo. Non è noto quale sia l'entità dell'offerta, ma secondo alcune indiscrezioni si aggirerebbe attorno ai 1,4 miliardi di euro.

Schermata 2014-11-18 alle 15.14.06

  • shares
  • +1
  • Mail