Telecom Italia cede le torri in Brasile

L'ad Capuano ha formalizzato l’interesse all'acquisizione di Telecom di una quota di controllo della società Metroweb. L'ultimo cda sulle prospettive strategiche del gruppo in Brasile.

Telecom Italia nel consiglio d'amministrazione di venerdì scorso a Roma, convocato per analizzare le prospettive strategiche del gruppo in Brasile, ha conferito al management il compito di:

di approfondire le opzioni riguardanti una possibile integrazione TimPart-Oi. Eventuali prossimi passi saranno sottoposti all’approvazione consiliare, previo parere del Comitato dei Consiglieri indipendenti.

Telecom inoltre ha fatto sapere con una nota che:

il consiglio di Amministrazione di TIM Participações ha approvato la cessione al Gruppo American Tower di 6.481 torri in Brasile per un valore di circa 3 miliardi di reais (oltre 900 milioni di euro).

Il ceo di Telecom Italia Marco Patuano ha poi formalizzato in cda la proposta inviata a F2i Sgr con cui il colosso italiano di tlc ha formalizzato l’interesse ad avviare velocemente le discussioni per acquisire una quota di controllo della società Metroweb, Spa italiana del settore specializzata nellagestione di reti di telecomunicazione a banda larga.


individua in Metroweb il partner per realizzare celermente il piano di sviluppo dell'infrastruttura di rete in fibra ottica di nuova generazione (NGN) a livello nazionale.

Infatti:

la collaborazione tra le due società rappresenterebbe un elemento importante per l'accelerazione dello sviluppo tecnologico della rete ultrabroadband, attraverso la realizzazione di infrastrutture FTTH e FTTB nelle principali città italiane al fine di soddisfare la domanda prospettica per servizi a banda ultralarga; promuovere la domanda con un approccio proattivo, mettendo a disposizione del Paese infrastrutture di rete adeguate all'offerta di servizi sempre più innovativi; contribuire al raggiungimento degli obiettivi previsti dell'Agenda Digitale, in particolare sulla diffusione dei servizi con velocità superiore a 100 Mbit/s.

conclude la nota.

Telecom cede Torri Brasile

  • shares
  • Mail