Auto, crescono le immatricolazioni in Italia: +5% a novembre, FCA +5,9%

Il gruppo FCA ha immatricolato a novembre 29.500 vetture, crescita maggiore a quella del mercato.

Il mercato dell'auto italiano cresce ancora a novembre, mese in cui sono state immatricolate 107.965 vetture, per un aumento di circa il 5% sullo stesso mese dello scorso anno. L'incremento è più basso rispetto al precedente ottobre quando le vendite avevano fatto segnare un +9,2%.

In questi undici mesi del 2014 le immatricolazioni sono state 1.267.517, in salita del 4,3% sullo stesso periodo del 2013. A fornire i dati è il ministero delle Infrastrutture.

In questo quadro il gruppo FCA ha immatricolato a novembre 29.500 vetture, il 5,9% in più dello stesso mese 2014, per una crescita che risulta maggiore di quella del mercato.

La quota di FCA sale al 27,3% (+0,2%). Da gennaio a novembre 2014 undici mesi le consegne sono state 351.367 (+0,7%). Tra i brand di Fiat Chrysler Automobiles il "forte trend di crescita" di Jeep prosegue con oltre 1.600 immatricolazioni nel mese: si tratta del 245,5% in più rispetto a novembre dell'anno scorso 3, con il modello Renegade a nella top five del suo segmento.

La Panda e la 500 insieme sono al 58,4% di quota nel segmento A, 500L al 51,7% nel suo segmento mentre Punto e Ypsilon sono le vetture più vendute del segmento B la prima con il 17,3% e la seconda con il 13,3%.

È di ieri la notizia che la rivista americana specializzata Automotive News ha incoronato Sergio Marchionne, ceo di FCA, manager dell'anno dell'industria automobilistica, numero uno tra gli amministratori delegati del Nord America:

«il lavoro non è finito ma è una persona che fa miracoli».

scrive la rivista riferendosi al manager italo-canadese.

FCA -immatricolazioni novembre 2014

  • shares
  • Mail