Istat: exportazioni extra-Ue in calo dell'1,8% a novembre

Crolla l'interscambio commerciale con la Russia per le sanzioni economiche occidentali e russe seguite alla crisi Ucraina.

Le esportazioni italiane verso i Paesi extra-Ue risultano in calo a novembre secondo quanto comunica stamattina l'Istat che rileva un flessione dell'export pari all'1,8% rispetto al precedente mese di ottobre, a fronte di importazioni che risultano in aumento dell'1,9%.

Al netto dei prodotti energetici il calo congiunturale dell'export (-0,4%) è meno sensibile. Il dato sull'avanzo commerciale italiano è comunque pari a 2,715 miliardi, in aumento dai 2,343 miliardi di novembre dell'anno scorso.

Per quanto riguarda l'interscambio commerciale con la Russia l'Istituto nazionale di statistica a novembre registra un vero e proprio crollo delle vendite italiane verso quel Paese, a causa delle sanzioni economiche per la crisi Ucraina, per un tonfo che è del 23,2%. Le importazioni dalla Russia verso l'Italia parimenti mostrano una contrazione del 23,6%. Il deficit commerciale dell'Italia nell'interscambio con la Mosca è di 527 milioni di euro nei primi 11 mesi dell'anno.

Nell'ultimo trimestre dell'anno in corso la dinamica congiunturale dell'export italiano verso i paesi extra è in ogni caso positiva (+3,2%) e riguarda tutti i raggruppamenti principali di beni, fatta eccezione per l'energia (-1,6%). Le vendite di beni strumentali sono in decisa espansione (+7,8%). Lato dell'import, sempre negli ultimi tre mesi dell'anno, i dati mostrano una contenuta flessione (-0,5%) ascrivibile all'energia (-8,4%), senza la quale le importazioni crescono del 3,4%.

Il surplus nell'interscambio di prodotti non energetici è stato pari a 5,6 miliardi, in calo di 600 milioni dai 6,2 miliardi di novembre 2013. Il mese scorso, rispetto a novembre dell'anno precedente, l'Istat registra una crescita tendenziale dell'export (+2,6%) sostenuta per i beni di consumo durevoli (+6,7%) e per i beni strumentali (+6%).

Export Italia novembre 2013

  • shares
  • +1
  • Mail