McDonald's in crisi: cambio al vertice con Easterbrook al posto di Thompson

Steve Easterbrook sarà il nuovo amministratore delegato della più famosa catena di fast food.

La crisi economica mondiale da una parte e la concorrenza sempre più agguerrita dall'altra hanno messo nei guai anche un colosso come McDonald's, la catena di fast food più famosa del mondo. Nel 2014 il re degli hamburger ha visto il suo utile diminuire del 15%, a 4,76 miliardi di dollari e i titoli negli ultimi tre anni sono rimasti praticamente invariati. Ora, con l'annuncio del cambio al vertice, il titolo ha subito guadagnato il 3% nelle contrattazioni after hour.

Ma veniamo ai nomi: il nuovo amministratore delegato di McDonald's sarà il 48enne Steve Easterbrook, che fino ad ora è stato a capo del global brand della catena di fast food in cui lavora da molti anni. Prenderà il posto che negli ultimi tre anni è stato occupato da Don Thompson, 51 anni, che, salutando, ha detto:

"È difficile dire addio alla famiglia McDonald's, ma c'è un momento per tutto"

Nell'ultimo periodo Thompson, per far fronte ai problemi dell'azienda, tra cui una mastodontica struttura interna con 14.350 ristoranti solo negli Usa e un menù troppo ricco che ha fatto diventare più lento il servizio, ha cercato di eliminare alcuni prodotti, quelli che vendevano meno, proprio per rendere il menù più snello e velocizzare il servizio. Ha anche dato il via a una nuova campagna marketing, ma le previsioni dicono che non ha avuto effetti positivi perché anche per questo mese di gennaio 2015 coverebbe esserci un calo di vendite. Nel 2014 la diminuzione del traffico nei fast food McDonald's è stata del 3,6% e soprattutto si tratta del primo calo annuale in dodici anni nei ristoranti americani aperti da almeno un anno.

Ora Steve Easterbrook dovrà cercare non solo di affrontare i problemi interni, ma anche una concorrenza sempre più agguerrita fatta di catene di fast food di dimensioni molto minori, ma capaci di venire più incontro alle esigenze dei giovani con prodotti più freschi e personalizzati.

McDonald's in crisi, cambio al vertice

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail