Il Grillo parlante travolge Telecom

Scritto da: -

“Presunti manager con le pezze al culo hanno indebitato l’azienda con l’aiuto delle banche e nella totale assenza della Consob e dello Stato per fare esclusivamente i loro interessi” inizia così il pirotecnico intervento di 15 minuti del comico genovese, determinato ad abbattere i vertici dell’azienda telefonica.
E’ successo ieri a Rozzano, come annunciato ormai da mesi, il nostro azionista nazionale si è presentato all’assemblea azionisti di Telecom segnando un affondo a Tronchetti Provera (grande assente) e compagni, accusati di falso in bilancio e di altri gravi reati.
Nonostante le lettere della Consob intimanti l’irregolarità procedurale nelle modalità di rappresentanza il Grillo parlante è salito in cattedra promettendo di portare a termine il suo progetto con la prossima assemblea.
Spettacolarismo gratuito o sano realismo denunciatario? Lo lasciamo giudicare a voi, rimane il fatto che gli americani di AT&T si sono ritirati dall’offerta per un terzo di Olimpia, la holding di controllo di Telecom Italia, spaventati dal chiasso e dalle ingerenze politiche sul caso Telecom, mentre i messicani di America Movil hanno reso noto che stanno studiando diverse opzioni tra cui proseguire da soli, cercare un altro partner o ritirarsi dai negoziati.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Soldiblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.