Apple da record: vale 710 miliardi di dollari

Apple vale ora più del Pil svizzero e più di quello belga.

Apple batte un nuovo record diventando la prima azienda quotata a Wall Street che supera il valore di 700 miliardi di dollari, più del Pil della Svizzera, e molto più della seconda azienda al mondo per capitalizzazione, la ExxonMobil, lontana anni luce dal colosso di Cupertino con un valore di mercato di 385 miliardi miliardi di bigliettoni.

La capitalizzazione di borsa di Apple è pari a 710,7 miliardi di dollari, una vetta mai raggiunta prima da un'impresa USA. L'ennesimo record, dopo quello segnato dall'ultima trimestrale, ha avuto la sua certificazione ieri alla chiusura delle contrattazioni alla borsa statunitense.

Il titolo del gigante informatico con sede a Cupertino, in California, ha toccato i 122,02 dollari, per un valore di mercato appunto di oltre 710 miliardi di dollari.

Le aziende più vicine concorrenti di Apple in termini di ricchezza possono solo guardare verso l'alto: doppiata Exxon, segue Berkshire Hathaway con 370 miliardi di $ e poi Microsoft, al quarto posto per capitalizzazione con 349 miliardi.

Ieri prima della chiusura di Wall Street il Ceo di Apple Tim Cook aveva annunciato il nuovo progetto dell'azienda che si appresta al suo debutto nel settore delle energie rinnovabili alleandosi con First Solar.

L'accordo raggiunto è stato definito dal successore di Steve Jobs "il più grande e coraggioso progetto di sempre" di Apple per un costo di 850 milioni di dollari che saranno spesi per costruire un impianto per la produzione di energia solare a Monterey in California.

Apple prima per capitalizzaione

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail