Produzione industriale di nuovo in calo ad aprile

Produzione industriale al di sotto delle attese degli economisti. I dati Istat.

Produzione-industriale aprile

La produzione industriale italiana sull'altalena: ad aprile 2105 l'indice destagionalizzato cala dello 0,3% su base mensile mentre a marzo era salito dello 0,5% sempre su base congiunturale, dato a sua volta rivisto da +0,4%.

A rendere noto l'andamento della produzione dell'industria è oggi l'Istat che spiega come l'indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi) abbia registrato un lievissimo aumento su base annua, dello 0,1%, dal +1,4% di marzo, rivisto al ribasso da +1,5%.

Entrambi i dati della produzione industriale, congiunturale e tendenziale, sono al di sotto delle previsioni degli economisti che vedevano un aumento dello 0,2% su base mensile e dello 0,8% rispetto ad aprile dell'anno scorso.

Gli analisti si aspettavano un incremento della produzione industriale considerando che nel primo trimestre dell'anno il Pil italiano è cresciuto dello 0,3% dopo 13 trimestri consecutivi di recessione anche se è rimasto in sostanza invariato rispetto ai primi tre mesi del 2014 (-0,1%).

Secondo l'Istituto nazionale istituto di statistica nella media del periodo febbraio-aprile la produzione è salita comunque dello 0,5% rispetto al trimestre precedente. Nei primi quattro mesi dell'anno invece la produzione industriale è calata dello 0,1% rispetto stesso periodo dell'anno precedente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail