Congedo parentale | 2015 | Novità Jobs Act

Approvato un decreto legislativo sulla conciliazione vita privata-lavoro.

Congedo parentale novità 2015 Jobs Act

Il governo Renzi ha approvato in via definitiva un decreto delega al Jobs Act che entrerà subito in vigore e che amplia il congedo parentale. In particolare, viene allungato il tempo per usufruire del congedo parentale facoltativo che nel complesso è di sei mesi.

D'ora in poi i genitori che vorranno usufruire del congedo parentale retribuito parzialmente (ossia al 30%), potranno farlo fino ai sei anni d'età del bambino (finora era possibile fino ai tre anni). Coloro che vorranno usufruire del congedo parentale non retribuito potranno farlo fino ai dodici anni di età del bambino, mentre finora questo limite è stato fino agli otto anni d'età del figlio.

Il decreto stabilisce inoltre che il periodo di preavviso al datore di lavoro scende da quindici a soli cinque giorni e inoltre sarà possibile trasformare il congedo parentale in un part-time al 50%.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail