Ricariche cellulari: con l'estate arriva una "bolletta" in più

aumento ricariche cellulare tim vodafone agosto 2015

Una “bolletta” in più all'anno per i telefoni cellulari. Tim, Vodafone e Wind, secondo quel che si legge su la Repubblica, per l’estate hanno studiato per i clienti offerte ricaricabili con canoni che scadono ogni quattro settimane, cioè ogni 28 giorni, e non una volta al mese.

Quindi a voler fare i conti è come se si pagassero, in un anno, 13 mesi (o 13 ricariche) anziché 12, in percentuale l’8% in più rispetto a quanto pagato finora. Tim applicherebbe il balzello anche a chi ha già un contratto e che in questi giorni riceverà un sms che spiega come dal 2 agosto gli addebiti saranno fatti ogni quattro settimane e non più una volta al mese.

Con Vodafone invece, ad esempio, prima 500 minuti e 1 GB costavano 15 euro al mese, ora allo stesso prezzo ogni quattro settimane si hanno 400 minuti, 100 sms e 1 GB.

Tim cerca di compensare l'aumento del canone regalando tre mesi di telefonate gratis, ma solo la domenica. La trovata dei maggiori operatori mobili attivi in Italia sa tanto di cartello.

Ricordiamo che ogni consumatore ha diritto alla disdetta gratuita in caso di rimodulazioni della tariffe.

"Queste rimodulazioni le fanno sempre in piena estate, quando forse c' è meno attenzione da parte degli utenti"

spiega Marco Pierani, responsabile rapporti istituzionali di Altroconsumo. 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail