Estate 2015, vacanze al risparmio per 6 su 10: il 70% sceglie il mare

La meta preferita dalla maggior parte dei vacanzieri resta il mare, scegliendo mete sempre più vicine, segue la montagna con il 18% delle preferenze. Sondaggio Coldiretti-Ixè.

gettyimages-479545070-1.jpg

Vacanze estive low cost quest'anno per quasi 6 italiani su 10, con il 59% dei connazionali che spenderà meno di 500 euro a persona. Così secondo un'analisi di Coldiretti/Ixe' da cui emerge che rispetto all'anno scorso sono aumentati a 30 milioni gli italiani adulti che hanno deciso di passare un periodo di relax in vacanza anche se la spesa complessiva è scesa rispetto al 2014 fino a 15,1 miliardi tra alloggio, alimenti , servizi e divertimenti vari.

Solo il 33% o delle famiglie secondo l'indagine spenderà tra i 500 ed i mille euro a testa, il 3% tra i mille e i duemila euro mentre solo l'1% spenderà più di duemila euro e il 4% che non si esprime

La vacanza al risparmio è agevolata dal fatto che quasi un italiano su tre andrà in vacanza senza spostarsi dalla propria regione di appartenenza, con il 6% che ha scelto mete più vicine rispetto all'estate scorsa. Comunque l'82% dei vacanzieri non lascerà il Belpaese, sia per i recenti fatti di cronaca internazionale sia perché non potrebbe permetterselo per questioni finanziarie.

Il 20% di chi va all'estero ha scelto un altro Paese europeo e solo una parte residuale Paesi extra Ue. Così come si accorciano le distanze, si riducono anche i tempi del soggiorno con il 18% dei vacanzieri che ha programmato una vacanza di una durata inferiore a 3 giorni. Il 27% starà invece fuori da 4 giorni a una settimana, il 26% da una a due settimane, il 13% da due a tre settimane, il 6% da tre a quattro settimane e il 5% più di un mese.

La meta preferita dalla maggior parte dei vacanzieri resta il mare, scelto da 7 italiani su 10 e seguito dalla montagna con il 18% delle preferenze. In aumento le presenze in campagna, scelta dal 5% dei vacanzieri con la passione per parchi, oasi e riserve che coprono il 10 per cento del territorio nazionale. Tiene botta anche la spesa alimentare che tra acquisti di cibo, souvenir, pranzi e cene fuori assorbirà 1/3 circa del budget delle vacanze.

Per quanto riguarda la scelta dell'alloggio il 31% egli italiani che andrà in vacanza alloggerà in alberghi o pensioni, il 36% in case o appartamenti di proprietà di parenti/amici e un altro 15% in case in affitto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail