Vaticano, bilancio Santa Sede in rosso di 25,6 milioni

bilancio santa sede  vaticano 2014

La Santa Sede chiude il 2014 con un bilancio in rosso di 25,6 milioni di euro, un deficit superiore di 1,2 milioni a quello registrato nel 2013 (22,4 milioni). Ma applicando ai risultati 2013 lo stesso trattamento contabile usato per l’anno scorso, il deficit 2013 sarebbe stato ben più alto, pari cioè a 37,2 milioni di euro.




Il non peggioramento dei conti nel 2014 è in larga parte ascrivibile ai buoni investimenti condotti dalla Santa Sede. Oltre a questo, le
principali entrate nell'arco dei 12 mesi comprendono i contributi fatti secondo il Canone 1271 del Codice di diritto canonico (21 milioni) e il contributo dello Ior, l’Istituto per le opere di religione (50 milioni), al centro di più o meno recenti scandali. Compito della banca vaticana, che non è l’istituto centrale della Santa Sede come spesso di pensa, sarebbe quello di:

«provvedere alla custodia e all'amministrazione dei beni mobili e immobili trasferiti o affidati allo IOR medesimo da persone fisiche o giuridiche e destinati a opere di religione e carità»

Il bilancio del governatorato invece mostra un surplus di 63,5 milioni di euro per un miglioramento sul 2013 pari a 33 milioni e dovuto sopratutto alle significative entrate ricorrenti imputabili alle attività culturali, musei in primis, e a investimenti favorevoli.

Il patrimonio netto è cresciuto senza che si siano resi necessari degli aggiustamenti alle attività o alle passività nel bilancio di chiusura del 2014. Il personale complessivo che lavora per il governatorato è uguale a 1.930 unità.

La spesa più significativa inclusa nel bilancio della Santa Sede è data proprio dal costo del personale, 126,6 milioni, per con 2.880 dipendenti totali che lavorano nei 64 enti compresi nel perimetro di consolidamento. Le maggiori entrate "esterne" per la Santa sede si confermano essere i contributi dei credenti, mentre per l'anno prossimo non sono previsti miglioramenti nel bilancio, per un risultato che sarà nuovamente negativo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail