Alitalia, sciopero piloti e assistenti di volo: venerdì 24 luglio 2015

L'Anpac, organizzazione sindacale dei piloti e degli assistenti di volo, conferma lo sciopero di 24 ore previsto per domani, venerdì 24 luglio 2015. A partire dalla mezzanotte di oggi resteranno a terra molti aerei, è prevista la cancellazione di almeno il 15% dei voli a breve e medio raggio in programma. Lo sciopero sarà esteso a tutta la penisola con l'eccezione degli aeroporti di Bologna e Venezia, nel rispetto delle prescrizioni di legge. Alla base dell'iniziativa la mancata sottoscrizione da parte di Alitalia di un "impegno per mantenere i livelli occupazionali del personale navigante", senza del quale circa 1000 persone potrebbero perdere il lavoro a partire dal 2016.

Come si legge nel comunicato dell'Anpac a preoccupare è anche il progressivo disimpegno dell'azienda nelle tratte a medio raggio a favore del partner Etihad Regional. Come ha spiegato Antonio Divietri, presidente dell'associazione, sono "troppo timide le iniziative prese per un reale rilancio della compagnia, a una grande generosità di intenti non sembra corrispondere una chiara definizione della missione". Alitalia ha commentato spiegando di ritenere "irrispettoso" questo sciopero nei confronti di colleghi e consumatori in un periodo dell'anno critico e con Fiumicino che sta lentamente provano a tornare alla normalità.

Qui l'elenco dei voli garantiti forniti da Enac.

Alitalia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail