Prestiti, BCE: finanziamenti in leggero aumento nell'eurozona

prestiti ai privati eurozona

Aumentano leggermente a giugno i prestiti bancari a famiglie e imprese dell'eurozona, secondo i dati diffusi oggi dalla Banca centrale europea.

I finanziamenti al settore privato sono saliti dello 0,6% il mese scorso rispetto al +0,5% registrato nel precedente mese maggio. In dettaglio i prestiti alle famiglie sono passati a +1,7% da +1,4% di maggio 2015.

I dati comunicati dalla Bce sono in linea con le previsioni di un sondaggio Reuters. La massa monetaria M3, che misura del denaro circolante in Eurolandia, è cresciuta a giugno su base annua del 5%, sui livelli del mese precedente, M3 è considerato spesse volte un importante indicatore dell'attività economica futura.

La Banca centrale europea precisa pure che la media del trimestre di riferimento si attesta a 5,1%. Invece la massa monetaria M1, cioè la liquidità primaria che comprende banconote e monete in circolazione più le altre attività finanziarie che possono essere mezzi di pagamento, si è attestata all'11,8%, in salita dall'11,2% di giugno e dal 10,5% di aprile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail