Facebook, ricavi in crescita del 39% ma spese +82%


ricavi e spese facebook

Facebook, arriva a quota 1,49 miliardi di utenti unici in tutto il mondo, segnando un nuovo record, ma deve fare i conti con l'aumento delle spese, salite dell'82% rispetto a un anno fa, destando qualche preoccupazione negli investitori.

I ricavi sono comunque in crescita del 39%, oltre le attese, alla chiusura del secondo trimestre, a quota 4,04 miliardi, mentre l'utile netto è sceso del 9,1% a 719 milioni di dollari, a causa appunto dell'aumento delle spese.

Escluse le spese e altre voci il gruppo ha raggiunto profitti di 50 centesimi per azione, ai di sopra del consensus fissato a 47 centesimi.

"Anche questa volta siamo davanti a un ottima trimestrale"

ha detto il ceo Mark Zuckerberg.

Gli investimenti sono aumentati per migliorare la tecnologia e aggiornare le applicazioni mobili, da cui arriva ormai il grosso della raccolta pubblicitaria e quindi il 72% dei ricavi.

Gli analisti speigano che i nuovi acquisti da parte di Facebook, Oculus e Instagram, ancora non stanno portando profitti, del resto lo staff del fondatore del social network Zuckerberg aveva avvisato gli investitori che il 2015 sarebbe stato un anno di grosse spese, per puntare sempre di più sul mobile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail