Produzione industriale Eurozona in calo, in Italia -1,1% a giugno

Produzione industriale Eurozona agosto

La produzione industriale dell'eurozona cala a giugno dello 0,4% e dello 0,2% nell'Unione europea rispetto al precedente mese di maggio, quando la produzione era scesa dello 0,2% nell'area euro e dello 0,1% nell'Ue a 28 Paesi.

Eurostat con i dati diffusi oggi certifica il nuovo passo indietro della produzione industriale su base mensile, precisando che su base annua sempre a giugno la produzione è diminuita ell'1,2% nell'area euro e del 1,7% nell'Unione a 28 Stati.

In riferimento all'Italia il calo della produzione della nostra industria è dell'1,1% mensile e del 0,3% annuo. Andando a guardare il dettaglio dei singoli Stati membri Ue, i maggiori cali su base mensile si sono avuti a giugno scorso in Croazia (-2,9%), Portogallo (-2,1%) e Irlanda (-2%), gli aumenti più significativi invece si sono registrati in Danimarca (+4,2%), Paesi Bassi (+3,9%) e Slovacchia (+1,4%).

Su base tendenziali gli incrementii maggiori sono stati rilevati dall'Ufficio di statistica europeo in Irlanda (+27,6%), Danimarca (+7,6%) e Lituania (+6,9%), le diminuzioni più importanti invece in Grecia (-4,6%), Estonia (-3,4%) e Paesi Bassi (-2,4%).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail