Farmaci da Ipermercato, il risparmio è assicurato?

Liberalizzazioni Bersani farmaci Comprare il Tavor al supermercato sarà a breve possibile. Dopo i farmaci da banco è il turno dei farmaci di fascia C che passeranno dai cassetti delle oltre 17 mila farmacie d’Italia agli scaffali di supermercati e parafarmacie per un giro d’affari di oltre 3 miliardi di Euro. A decretarlo è stato un emendamento presentato dalla Rosa nel Pugno ed approvato con 247 voti favorevoli ieri alla camera, ulteriore articolazione del Ddl Bersani sui diritti dei consumatori. Non ha ancora veste ufficiale il provvedimento che dovrà ottenere il via libera di Palazzo Madama entro l’estate.

La novità riguarda quei farmaci per patologie lievi a totale carico dei cittadini che si dividono in farmaci con obbligo di prescrizione (SOP) e da banco (OTC). Si aprono dunque le vendite di tali farmaci anche negli ipermercati purché alla presenza di un farmacista.

La lenta marcia dei farmaci di fascia C era iniziata nel 2005 con il blocco dei prezzi per due anni e la possibilità di sconto del 20% su quelli senza obbligo di prescrizione e quelli da banco. Con la riforma Storace il farmacista ha inoltre l'obbligo, nei casi consentiti (e cioè se nella ricetta non è espressamente scritto) di poter sostituire il farmaco con un prodotto equivalente con lo stesso principio attivo ma di costo inferiore.

Questo ha portato nei primi mesi successivi alle liberalizzazioni del settore ad un vantaggio evidente sulle spese farmaceutiche degli italiani che, secondo un’indagine di Altroconsumo risparmiano una media del 24,17 per cento sui prezzi da farmacia acquistando al supermercato. L´aspirina passa da 6,90 a 5,17 euro, il Lasonil gel da 7, 60 a 5,39 euro, il Malox sospensione da 5 a 3,75 euro. L’obiettivo del governo è un calo prezzi del 50% che riequilibri il valore del mercato farmaceutico italiano sullo standard europeo. In Italia un'aspirina costa 0,20 centesimi. In Francia 0,11, in Irlanda 0,05. In Italia la spesa farmaceutica è cresciuta fra il 2000 ed il 2004 del 22%, mentre complessivamente i farmaci venduti sono calati del 12,8%.

Al momento non sembrano esserci statistiche significative di risparmio dalle liberalizzazioni Bersani ma solo proiezioni confuse...

  • shares
  • Mail