Cina, la crescita rallenta nel terzo trimestre 2015: è la più bassa dal 2009

Il Pil cinese a +6,9%, il governo pensa a nuove misure espansive.

L'Ufficio centrale di statistica di Pechino ha diffuso nella notte italiana i dati sul Pil nel terzo trimestre 2015 (luglio-settembre): la crescita è stata del 6,9% ed è il dato più basso dal 2009. Ora il timore è che entro il quarto trimestre non venga raggiunto l'obiettivo della crescita del 7% per il 2015, perciò è probabile che il governo cinese, che ha già abbassato cinque volte i tassi di interesse tra novembre 2014 e oggi, metta in atto nuove misure espansive nelle prossime settimane.

La crescita debole potrebbe portare a disoccupazione e proteste popolari nel Paese, anche se Louis Buijs della Oxford Economics, come riporta l'Ansa, evidenzia che il rallentamento in realtà è meno accentuato di quanto ci potesse aspettare, questo soprattutto grazie ai consumi e alle infrastrutture che hanno impedito una diminuzione più forte del Pil.
Le cause del rallentamento della crescita vanno individuate soprattutto nella continua pressione al ribasso del mercato immobiliare e delle esportazioni.

Probabilmente questi dati sul rallentamento della crescita cinese influenzeranno gli investitori internazionali, che però potrebbero essere presto rassicurati dalle nuove misure espansive delle autorità cinesi.

Intanto stamattina abbiamo avuto un primo assaggio delle conseguenze delle notizie proveniente dalla Cina sulle Borse internazionali. Il Giappone, infatti, ha chiuso con l'indice Nikkei in ribasso dello 0,88% a 18.131,23 punti. A sua volta il Giappone è in attesa dei dati sul suo Pil nel terzo trimestre.

Le altre Borse asiatiche, seppur deboli, hanno comunque contenuto il calo: lo Shanghai Composite Index ha oscillato tra guadagni e perdite (-0,4%), Hong Kong ha ceduto lo 0,56%. Tra le Borse già aperte da ore, Sidney si tiene sopra la parità (+0,03%).
Milano ha aperto da pochi minuti ed è in rialzo: l'indice Ftse Mib è infatti salito dello 0,01% a 22.346 punti.

Pil Cina rallenta

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail