Spesa per immigrati triplicata tra il 2013 e il 2015

Lo dice un documento del Ministero dell'Economia e Finanze: spesa vale oggi 3,3 miliardi

Secondo alcuni dati contenuti nelle tabelle del Documento programmatico di bilancio del Mef e rilanciati dall'agenzia AdnKronos la spesa per affrontare l'emergenza immigrati nel 2015 è quasi triplicata, rispetto alla media 2011-2013, passando da 1,3 miliardi a 3,3 miliardi. Nello stesso periodo i contributi europei sono passati da 84,7 milioni a 120,2 milioni, con un aumento del 38,5% mentre rispetto allo scorso anno l'incremento stimato è del 26%.

Numeri che fanno propendere il governo a chiedere un intervento contributivo dell'Unione Europea più incisivo, quantomeno consideratndo queste spese come 'extra' e quindi soggette a una flessibilità di pari importo da poter utilizzare nella riduzione dell'Ires già dalla legge di stabilità 2016.

La quota più significante di spesa riguarda le strutture di accoglienza: nell'anno 2015 tali costi dovrebbero assorbire poco più della metà delle risorse totali, con un aumento del 10,6% rispetto alla media 2011-2013.
La spesa per i soccorsi in mare resta invece stabile, ammontante al 26,6% del totale, mentre diminuisce la spesa per sanità e istruzione dell'11,9%: secondo le informazioni fornite dal Mef i minori hanno un costo medio di 45 euro al giorno, mentre le spesa procapite nelle strutture di accoglienza è pari a 32,5 euro al giorno, a cui si aggiungono i costi per i richiedenti asilo e rifugiati che ammontano a 35 euro giornalieri.

Le cifre sono chiaramente intese pro-capite: nessun migrante o richiedente asilo riceve soldi contanti, carte di credito, bonifici assegni o quant'altro. Nel 2014 sono sbarcate sulle coste italiane 170.000 persone, più del triplo rispetto all'anno precedente.

Il Mef avverte che se dovesse crescere il flusso di migranti "si determinerebbe l'esigenza di reperire ulteriori fondi", un'ipotesi in virtù della quale la spesa ammonterebbe a poco meno di 4 miliardi nel 2016.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: