Il primo provvedimento del Governo? La legge sul conflitto d' interessi!

prodi_vittoria_adn--200x200.jpg Mentre, a causa di una serie di scadenze istituzionali, il nuovo Governo non potrà essere varato prima della fine di maggio, Prodi, durante una conferenza stampa, annuncia che tra i primi provvedimenti ci sarà

la legge sul conflitto d'interessi

Il futuro Presidente del Consiglio aggiunge che non si tratta certo di una vendetta personale nei confronti di Berlusconi, parla anche (meno male) di altri problemi sicuramente più importanti per i cittadini italiani, come la riduzione del cuneo fiscale del 5%, la questione del ritiro delle nostre truppe dall'Iraq e così via.
Rimane comunque significativo il fatto che il conflitto d'interessi sia una priorità del nuovo esecutivo, mentre l'Italia si dibatte in una serie di problemi di natura economica e non solo, sinceramente più urgenti di quello sopra esposto.
Intanto Berlusconi parla di brogli e chiede la verifica dei verbali, mentre chiunque voglia, può firmare l'appello al Presidente Ciampi per il riconteggio delle schede.
Le polemiche tra i due schieramenti continuano......

  • shares
  • Mail