Scartati regali di Natale per 5,6 miliardi

Consumi natale 2015

Per questo Natale 2015 le famiglie italiane hanno messo sotto l'albero regali per un controvalore di 5,6 miliardi di euro secondo un'indagine della Coldiretti. Solo l'8 per cento degli italiani ha rinunciato ai classici doni natalizi.

Il 45 per cento dei connazionali sperava di trovare sotto l'albero regali utili, soltanto il 19 per cento ha "chiesto" un regalo sfizioso che non si è potuto permettere durante l'anno. Ma quali sono stati i doni più gettonati a Natale 2015? In cima alla classifica delle preferenze libri, oggetti tecnologici, capi di abbigliamento, prodotti di bellezza ed enogastronomici.

Una famiglia su tre (33%) ha ricevuto i tradizionali cesti con i prodotti tipici, preferenzialmente made in Italy, da consumare nei pranzi e nei cenoni delle festività. Nei regali scelti per i bambini il contenuto educativo ha primeggiato su tutti (48 per cento) ma è stata presa in considerazione pure la praticità. I più piccoli infatti hanno ricevuto articoli per l'infanzia (30%), libri (18%) e abbigliamento (17%); i teenager libri (24%), videogame (15%) e abbigliamento (11%).

Oltre ai tradizionali luoghi di acquisto anche le vendite mercatini, frequentati da quasi sei italiani su dieci (59%) ha registrato un successo. Inoltre il 37% degli italiani ha fatto shopping di Natale anche online.

  • shares
  • Mail