Il mercato immobiliare in netta ripresa nel terzo trimestre 2015

Boom del mattone che cresce dell'8,9% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno.

mercato immobiliare 2015

Il mercato immobiliare in Italia riprende a crescere nel terzo trimestre del 2015: le compravendite hanno raggiunto quota 145mila, il che significa una crescita dell'8,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, dato che sale fino all'8,9% se si prendono in considerazione le sole abitazioni. I dati arrivano dall'Istat, che certifica così una crescita massima fin dal 2008.

L'Istat spiega come la crescita coinvolga tutte le ripartizioni, sia per il complesso delle compravendite di unità immobiliari sia per i trasferimenti ad uso abitativo ed accessori. I numeri, però, sono molto diversi nelle varie zone d'Italia. Nel nord-est siamo a un +10%, così come nel nord-ovest, mentre i dati sono più bassi per quanto riguarda il centro e soprattutto il sud Italia.

Le cose vanno bene anche per quanto riguarda i mutui, che le banche stanno tornando a erogare e che salgono del +29,2%: "La crescita di mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca è forte in tutte le ripartizioni geografiche, con percentuali sopra la media al Sud (+37,5%), Isole (+30,3%) e Centro (+29,9%). Mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca chiudono i primi nove mesi del 2015 con un aumento del 20,4%, per un totale di 242.039 convenzioni".

  • shares
  • Mail