Crescita Cina ai minimi da 25 anni nel 2015

Bene le borse di Shanghai (+3,2%) e Shenzhen (+3,6%): per gli investitori la frenata dell'economia spingerà Pechino verso nuove misure di stimolo.

La Cina, coerentemente con le previsioni del governo, frena la sua corsa per una crescita che si ferma al 6,9% nel 2015, ai minimi ultimi 25 anni, lo 0,4% in meno dal 7,3% raggiunto dal pil nel 2014. Il dato diffuso oggi dalle autorità cinesi conferma dunque la fase di stallo dell'economia.

Nel quarto trimestre dell'anno scorso l'economia cinese è cresciuta del 6,8%, appena sotto le stime degli analisti, pari al 6,9%. Durante la scorsa primavera Pechino aveva fatto sapere che la Cina poteva anche decelerare ma allo stesso tempo avrebbe dovuto creare un numero adeguato di nuovi posti di lavoro per assorbire la domanda.

E in effetti il settore dei servizi per la prima volta in assoluto nel 2015 ha contato per oltre la metà del prodotto interno lordo cinese: il 50,5%, contro il 48,1% dell'anno precedente. Già dal 2013 i servizi sono la prima voce dell'economia cinese, dopo aver scalzato la manifattura. La produzione industriale a dicembre 2015 ha fatto segnare una crescita del 5,9%, dal 6,2% di novembre scorso. Sopra le attese invece il dato sulle vendite al dettaglio, salite dell'11,1% a dicembre, dall'11,3% previsto dagli analisti.

Nonostante i dati macro affatto positivi, ma largamente attesi, le principali borse d'Asia hanno registrato oggi discreti guadagni, in una giornata comunque poco mossa. Tokyo ha chiuso in leggero rialzo, dello 0,55%, bene invece le borse di Shanghai (+3,2%) e Shenzhen (+3,6%): gli investitori scommettono che la frenata del pil spingerà il governo di Pechino verso nuove misure di stimolo all'economia.

La borsa di Hong Kong guadagna l'1,6%, Seul lo 0,6%. In Europa dopo il lunedì nero i mercati azionari tentano il rimbalzo. Piazza affari, ieri maglia nera sui listini continentali, sale poco dopo l'avvio dell'1,7%. In questo quadro il prezzo del petrolio Brent risale dai minimi degli ultimi 12 anni, per attestarsi a 29,10 dollari al barile (Wti a 29,54 dollari).

crescita cina 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail