Vietato fumare in auto con minori e donne incinte, multe da 3000 euro ai tabaccai


multe per cicca a terra

Divieto fumare in auto se ci sono minorenni e donne incinte a bordo, immagini " da paura" sui pacchetti di sigarette e pesanti multe per i tabaccai che vendono sigarette agli under 18. Sono alcune delle novità principali sui divieti introdotti con il decreto di recepimento della direttiva dell'Ue sul tabacco e che entreranno in vigore, gradatamente, dal 2 febbraio 2016 dopo la pubblicazione del provvedimento nella Gazzetta ufficiale del 18 gennaio scorso.

I nuovi divieti

La stretta sulle sulle sigarette comporterà indicazioni ancora più chiare sulla nocività del fumo sul fronte e sul retro dei pacchetti e delle confezioni di tabacco da arrotolare con messaggi come "Il fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene" e info per chi vuole smettere tramite il numero verde 800.554.088. Vietato anche l'uso di additivi per il tabacco che promettono addirittura ''benefici per la salute ed effetti energizzanti'' e divieto di vendita di sigarette e tabacco da arrotolare contenenti aromi (tipo mentolo, vaniglia, etc.) che possano modificare odore, gusto e intensità del fumo. Stop anche alla vendita di pacchetti da 10 di sigarette e delle confezioni di tabacco con meno di 30 grammi, ovvero dei prodotti più acquistati dai giovani.

Pubblicità

Divieto anche per la pubblicità sui pacchetti e per le ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina “all'interno di programmi rivolti ai minori e nei quindici minuti precedenti e successivi alla trasmissione degli stessi in televisione nella fascia oraria dalle 16 alle 19; sulla stampa quotidiana e periodica destinata ai minori; nelle sale cinematografiche in occasione della proiezione di film destinati prevalentemente alla visione da parte dei minori''.

Multe

Le sanzioni per la vendita ai minori di sigarette e tabacco passano da 500 a 3000 euro, ma è prevista anche la sospensione per quindici giorni della licenza all'esercizio dell'attività fino ad arrivare alla chiusura del tabacchino per i recidivi. Ricordiamo che il ddl sulla Green economy introduce anche il divieto di abbandono di mozziconi "dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi'' con sanzioni molto salate per i trasgressori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail