Carburanti: nuovi ribassi

prezzi carburanti oggi

Prezzi dei carburanti in ribasso sulle rete di distribuzione nazionale mentre i mercati continuano a scontare i mancati accordi per tagliare la produzione di petrolio, e far aumentare il prezzo del barile, a fronte di un eccesso di offerta che sembra destinato a durare ancora a lungo.

Il saliscendi dei prezzi dei prodotti finiti è giustificato da queste dinamiche. Le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri davano la benzina a 252 euro per mille litri (+15), il gasolio e 244 euro per mille litri (+9).

I prezzi dei carburanti alla colonnina invece sono nuovamente in flessione dopo i leggi rialzi delle ultime 24 ore secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana. Stamattina Esso ha tagliato di un centesimo al litro i prezzi consigliati di benzina e diesel.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mise, elaborati da Staffetta e rilevati alle 8 di ieri mattina su 12mila impianti parlano di benzina in modalità self a 1,371 euro al litro (invariato) con le pompe bianche a 1,349 euro; per il diesel 1,190 euro al litro (+0,1 centesimo), con gli impianti no-logo a 1,163 euro.

In modalità servito la verde non supera 1,461 euro al litro (stabile) con i distribuito no-logo a 1,382 euro; il diesel è a 1,282 euro al litro (+0,1 centesimi), pompe bianche a 1,196 euro. Infine il gpl si attesa a 0,538 euro al litro (-0,1 centesimo), presso i no-logo a 0,527 euro e il metano a 0,984 euro/kg (invariato), no-logo a 0,978 euro al kg.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail