Incentivi 2016 per Start up e Pmi innovative

I decreti sugli incentivi 2016 per le start-up e le pmi innovative sono stati firmati ieri dal Ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi. Si tratta di un pacchetto di misure ritagliato per le imprese innovative. Il primo decreto estende a quest’anno gli incentivi fiscali per chi investe nelle start up, il secondo agevola l'accesso al Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese innovative. Il Mise ricorda che i decreti arrivano a ridosso del provvedimento che prevede la costituzione delle start up innovative online, senza bisogno di riivolgersi al notaio. 

Quali sono i punti principali del decreto sugli incentivi? Per le persone fisiche che investono in start up innovative le detrazioni sono del 19% per conferimenti fino a 500mila euro. Se la detrazione è superiore all'imposta lorda, spiega il Mise, l'eccedenza può essere portata in detrazione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche dovuta nei periodi di imposta successivi, non oltre il terzo però e fino a concorrenza del suo ammontare.

I soggetti passivi dell'imposta sul reddito delle società inoltre potranno dedurre dal proprio reddito complessivo il 20% dei conferimenti rilevanti effettuati, per una cifra in ogni caso non superiore a 1,8 milioni. Percentuali che raggiungono, rispettivamente, il 25% se si investe in una start up a vocazione sociale e il 27% per aziende che sviluppano e vendono esclusivamente prodotti o servizi innovativi con alto valore tecnologico in ambito energetico. Le agevolazioni sono previste per un totale dei conferimenti non superiore a 15 milioni per ogni start up innovativa.

L’allargamento a favore delle pmi innovative della possibilità di accedere al Fondo di garanzia avverrà invece con la procedura cosiddetta semplificata che assicura la possibilità di accesso senza che il gestore del Fondo stesso effettui la valutazione del merito creditizio dell'impresa beneficiaria, giudizio che spetta quindi al soggetto richiedente, ovvero banca o confidi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail