Fisco, il Garante della privacy: banca dati Agenzia Entrate non sicura

deduzioni e sconti fiscali da rivedere

Il sistema di banche dati dell'Agenzia delle Entrate va messo in sicurezza, in ballo c’è la protezione dei dati personali di milioni di contribuenti. A lanciare l’allarme, è stato il garante della privacy, l’ex capogruppo Pd alla Camera Antonello Soro, che in una lettera inviata al direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi e al ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan parla della criticità presentate da dati grezzi, non corretti e non aggiornati, anche ai fini di spesometro e redditometro. Ieri a Sky Tg Economia Soro ha detto:

“Nessun allarmismo ma non bisogna sottovalutare i rischi e i rischi sono molto elevati per la protezione dei dati"

Il garante ha spiegato che durante un serie di controlli, ispezioni e monitoraggi sul sistema di banca dati delle Entrate "sono emerse numerose criticità" di cui l'Agenzia ha riconosciuto la fondatezza; alcuni interventi sono già stati realizzati ma restano parecchie cose da fare, ha continuato Soro.

"La più grande banca dati del paese ha il dovere di mettere in sicurezza"

il suo sistema di banca dati, ha aggiunto il garante. A stretto giro, come riporta ItaliaOggi, è arrivata la replica dell’Agenzia delle entrate che in un comunicato steso a due mani, con la commissione di vigilanza dell’anagrafe tributaria, dice che alcune questioni finite nel mirino del garante per la privacy:

"sono state già risolte dall’Agenzia attraverso l’adozione di misure correttive introdotte seguendo una valutazione di priorità".

Ma Soro non ci sta e controreplica:

"sorprendono le dichiarazioni secondo le quali tali criticità sarebbero già state risolte dall’Agenzia attraverso l’adozione di misure correttive. Ed invero, dai primi riscontri che abbiamo ricevuto l’Agenzia, senza aver messo in alcun modo in discussione i rilievi che sono stati formulati dalla nostra autorità ha manifestato la volontà di provvedere in futuro alla rimozione degli stessi".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail