Cartella Equitalia nulla: ecco quando

Equitalia cartella nulla

La cartella esattoriale inviata da Equitalia è da considerarsi nulla quando manca l’indicazione del tasso d’interesse per ogni singolo anno di ritardo. Se ricorre questa condizione la cartella può essere impugnata e annullata.

Il sito La legge per tutti spiega che la recente sentenza n. 620/16 della Commissione tributaria provinciale di Lecce ha chiarito questo importante aspetto: l'indicazione dell’importo complessivo degli interessi dovuti dal contribuente al Fisco non è dunque sufficiente.

In soldoni, l’obbligo di indicare il tasso di interesse applicato è una condizione di trasparenza e di garanzia nei confronti del debitore, per permettergli di controllare la validità della cartella esattoriale e conteggiare esattamente gli importi dovuti.

Un'altra possibile causa di nullità delle cartelle di Equitalia si ha quando non è indicata la percentuale relativa agli oneri di riscossione. L'agenzia nazionale di riscossione

"Non può limitarsi a indicare la somma complessiva da versare, distinguendola tra capitale, interessi e sanzioni. Violerebbe infatti l’obbligo di una compiuta motivazione una intimazione di pagamento senza un dettaglio specifico"

come riporta La legge per tutti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail