Calcolo pensione futura: buste arancioni in arrivo ad aprile

Sette milioni di buste arancioni Inps, per la simulazione della propria pensione futura, sono pronte per arrivare nelle case degli italiani (dopo lo stop all'iniziativa che sarebbe dovuta partire a dicembre scorso). Il calcolo dell'assegno si basa sul presupposto che lo stipendio rimanga invariato nel corso degli anni, in ogni caso si tratta di un modo per farsi due conti e magari capire se è il caso si aderire, per chi può, a una qualche forma di previdenza complementare.

I prospetti con le proiezioni della futura pensione cominceranno ad arrivare ai lavoratori del settore privato ad aprile secondo quanto detto dal presidente dell'Inps Tito Boeri ieri durante un seminario realizzato con l'Agid (Agenzia per l'Italia digitale).

"Finalmente inizieremo a mandare le lettere arancioni nelle case degli italiani e inviteremo le persone a digitalizzarsi e a fare le simulazioni online per aumentare la loro consapevolezza previdenziale. (...) riusciamo a mandare la busta arancione a casa di 7 milioni di italiani, lavoratori del settore privato. Raggiungiamo chi non è digitalizzato e lo facciamo in collaborazione con Agid. Le buste dovrebbero cominciare ad arrivare dalla seconda settimana di aprile speriamo anche prima. La comunicazione conterrà un prospetto dell'estratto conto contributivo e la simulazione di base e inviterà appunto i destinatari a digitalizzarsi, richiedendo 'spid' (il pin unico per accedere ai servizi on line, ndr) per accedere a tutte le funzionalità aggiuntive offerte dal servizio on line di simulazione della pensione".

Ad oggi, ha proseguito Boeri, sono 18,5 milioni gli italiani che hanno ricevuto un'identità digitale Inps, di cui 13 milioni somo lavoratori, ma altri 12 milioni di contribuenti Inps - il 42% under 40 e il 34% nella fascia 40-50 anni, non ce l'hanno, ecco perché bisogna "stimolare una maggiore consapevolezza previdenziale" L'iniziativa, battezzata "cittadino digitale", vede l'Inps impegnata con l'Agid per ridurre anche in questo ambito il digital divide. Il presidente Inps ha aggiunto che per i dipendenti pubblici si sta lavorando per inviare la busta arancione insieme al cedolino, entro l'anno.

busta arancione inps aprile

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail