Equitalia: pagamento debiti, rateizzazione e controlli online

pagamento cartella equitalia

Novità 2.0 in casa Equitalia. Da oggi 3 maggio 2106 saranno possibili da parte del contribuente i controlli online sulla propria posizione debitoria e via web si potranno pagare le cartelle nonché richiedere una rateizzazione fino a 50mila euro. E ancora fare richiesta per verificare l’esistenza di eventuali procedure in corso o per sospendere la riscossione.

Equitalia è tra i primi soggetti pubblici a fare propria la rivoluzione digitale voluta dal governo. Gli utenti possono accedere all'Area riservata del sito con le proprie credenziali - nome utente, password e codice temporaneo - per usufruire dei servizi online della pubblica amministrazione e di tutti gli enti privati aderenti al nuovo sistema telematico.

Tornando a Equitalia in ogni caso i contribuenti possono continuare ad accedere all’Area riservata del sito www.gruppoequitalia.it con le stesse credenziali valide per i servizi online dell’Agenzia delle entrate o dell’Inps. Si può accedere anche usando una smartcard che risponde ai requisiti della Carta nazionale dei servizi (Cns). L’Area riservata del sito di Equitalia è operativa h24 sette giorni su sette, per gestire le pratiche con Equitalia direttamente dal proprio pc.

Le principali funzionalità

- Controlla la tua situazione - estratto conto: permette di verificare in tempo reale la propria situazione debitoria per cartelle e avvisi di pagamento, il piano di rateizzazione, la presenza di provvedimenti o procedure (sgravi, ipoteche e così via). Da questa sezione di possono pagare debiti in sospeso.
- Rateizza: serve per inviare una richiesta di rateizzazione dei debiti fino a 50mila euro e ricevere il piano della dilazione.
- Sospendi la riscossione: permette di inviare la domanda per sospendere la riscossione se si ritiene di non dover pagare gli importi richiesti prima delle verifiche dell’ente.

Sul sito di Equitalia ci sono poi altri servizi utilizzabili senza l’autenticazione: Paga online (con carta di credito), Trova sportello e Invia una e-mail al servizio contribuenti per chiedere assistenza.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail