Il Bonus Bebè sarà raddoppiato? Beatrice Lorenzin al lavoro su una proposta

Il bonus bebè inaugurato nel 2015 potrebbe raddoppiare l’anno prossimo, complice il calo della natalità che si sta registrando proprio dal 2015, quando il numero dei nuovi nati è sceso sotto la soglia dei 500 mila.

Sarebbe questa l’intenzione del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, pronta a inserire questo aumento nella prossima legge di Stabilità. Secondo quanto scrive il quotidiano La Repubblica, l’idea è quella di raddoppiare il bonus bebè, portando la quota mensile per il primo figlio a 160 e 320 euro a seconda della soglie di ISEE e del progetto

Allo stesso modo anche il bonus per il secondo figlio passerà dai 160 euro attuali a 240 e 400 euro a seconda della soglie ISEE in cui si rientra.

Non solo. Nel progetto - perchè di questo si tratta, non c’è ancora niente di certo - ci sarebbe anche l’intenzione di estendere la validità della misura fino al 2020 (per ora il bonus è in programma per i bambini nati fino al 31 dicembre 2017) e quella di alzare la soglia massima ISEE a 30 mila euro all’anno, permettendo così l’accesso al contribuito ad almeno 60 mila famiglie in più.

bonus-bebe-2016-04.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail