Lavoratori Autostrade in sciopero il 5 e 6 giugno per rinnovo contratto

Domenica 5 e lunedì 6 giugno 2016 è stato indetto uno sciopero di tutti i lavoratori addetti alle autostrade che protestano per il mancato rinnovo del contratto. La mobilitazione è stata proclamata da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl, in modo unitario dopo l'agitazione indetta il 23 maggio scorso per il rinnovo del Contratto nazionale autostrade e trafori.

Nonostante la disponibilità a ricercare soluzioni condivise per accelerare il percorso negoziale e dare il giusto aumento retributivo ai lavoratori del settore, uno dei più "profittevoli" nel panorama industriale italiano, le associazioni datoriali Fise e Federreti hanno ribadito la richiesta di scontare dai futuri aumenti contrattuali le quote di salario che ritengono di avere erogato in eccesso in occasione dell’ultimo rinnovo

così le sigle sindacali motivano lo sciopero.

Le parti datoriali hanno inoltre avanzato richieste di modifiche normative finalizzate a conseguire aumenti di produttività e di flessibilità della prestazione lavorativa totalmente ingiustificati, considerando gli straordinari risultati conseguiti da tutte le aziende del settore in termini di performance economico-finanziaria

aggiungono i sindacati dei trasporti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail