Vacanze di Natale: in viaggio 10 milioni di italiani

Sarà pure un Natale di crisi ma la percentuale di italiani che durante queste feste farà un viaggio di piacere torna ad aumentare. Se è vero che, spesa alimentare a parte, è previsto un calo generale per tutti gli altri acquisti, a cominciare dai regali, tuttavia tra il 22 dicembre e il 6 gennaio prossimi il 21% degli italiani se ne andrà in vacanza.

Si tratta di 10 milioni di persone (l’anno scorso erano 8) che spenderanno in totale 7,5 miliardi di euro, sui livelli di due anni fa. A dirlo è un sondaggio di Confesercenti/Swg secondo cui quest’anno crescerà la quota di coloro che approfitteranno del last minute più conveniente, passando dal 10% del 2011 al 13%, il massimo da quando sono iniziate le serie storiche di Confesercenti, nel 2004.

A calare sensibilmente saranno invece i viaggi "Fai da te", si passa dal 59% del 2011 al 34% del 2012. Nessun variazione di rilievo per i viaggi organizzati prediletti dal 13% degli italiani, mentre si abbasserà la percentuale di chi non prenoterà nulla di nulla, partendo davvero all’avventura: il 15% rispetto al 18% delle scorse festività.

La tendenza delineata dal sondaggio Confesercenti/Swg è quella di una vacanza di Natale da passare perlopiù con la famiglia o con gli amici. Il 44% degli intervistati dice che andrà in viaggio tra fine dicembre e primi di gennaio 2013 con i parenti (+4% rispetto al 2011/2012).

Il 22% degli italiani (+2% sull’anno scorso) preferisce invece partire con i propri amici, mentre cala di due punti percentuali, da 27 al 25, la quota di quanti dicono di volere andare in vacanza con il partner. Allo stesso modo cala del 2% la quota di viaggiatori solitari (dal 7% del 2011 al 5% ) e dei fedelissimi dei viaggi di gruppo che passano dal 4 al 2%.

La durata media delle previste vacanze sarà di sei giorni come l’anno scorso, ma nel 2012/2013 aumentano gli italiani, dal 16 al 20%, che hanno scelto una vacanza di tre giorni. Il 78% degli intervistati ha scelto l’Italia come meta, facendo registrare un +16% rispetto al 2011. Il 39% ha dichiarato che non andrà in vacanza perché non può permettersela, l’anno scorso diceva così il 31%. Il 17% degli italiani invece non ci andrà perché preferisce passare le feste di Natale in famiglia.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail