Fiducia di consumatori e imprese in calo ad agosto

Fiducia consumatori  imprese istat

La fiducia di consumatori e imprese ad agosto peggiora. Secondo i dati Istat diffusi stamattina l'indice relativo al clima di fiducia dei consumatori scende da 111,2 di luglio a 109,2 mentre l'indice composito del clima di fiducia delle aziende cala sotto soglia 100, da 103 di luglio a 99,4 (nelle prime rilevazioni dopo l'attentato terroristico di Nizza del 14 luglio scorso).

Per le imprese la fiducia scema in tutti i settori e, per le famiglie, tutte le componenti della fiducia registrano un calo, anche se con intensità diverse. Il clima economico passa da 129,8 a 125,5, giù ormai da cinque mesi consecutivi.

Le componenti personali, corrente e futura che a luglio, con l'inizio dell'estate, erano tornate a crescere scendono di ad agosto sui livelli di giugno. Le opinioni sulla situazione economica del Paese sono in peggioramento per il quarto mese di fila e peggiorano anche le aspettative sulla disoccupazione.

Tra le imprese, a registrare la flessione più consistente sono i servizi di mercato, il cui indice scende da 108,3 a 102,4, e il commercio al dettaglio che passa da 101,3 di luglio a 97,1. Il calo è invece più leggero nella manifattura (da 102,9 a 101,1) e nelle costruzioni (da 126,2 a 123,5).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail