Carburanti: prezzi fermi ma da domani probabili rialzi

prezzi benzina

Prezzi dei carburanti ancora fermi sulla rete di distribuzione nazionale per quello che il secondo giorno di calma piatta. I listini dei prezzi consigliati dei benzina e diesel da domani potrebbero subire però rialzi dato che le quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi ieri si sono impennate, come rileva Staffetta Quotidiana.

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati da Staffetta Quotidiana rilevati alle 8 di ieri mattina su 13mila impianti descrivono la seguente situazione: il prezzo della benzina in modalità self service è a 1,456 euro al litro (-0,1 centesimi), pompe bianche a 1,431 euro. Per il diesel self il prezzo è a 1,298 euro al litro (-0,2 centesimi) pompe bianche a 1,276 euro al litro.

In modalità servito invece il prezzo rilevato della benzina è di 1,560 euro al litro (-0,1 centesimi), no-logo a 1,475 euro, quello del diesel a 1,407 euro al litro (-0,1 centesimi), pompe bianche 1,320 euro al litro. Infine, il prezzo del Gpl è pari a 0,537 euro al litro (invariato), no-logo a 0,522, e quello del metano è a 0,978 euro/kg (invariato), pompe bianche a 0,968 euro al kg.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail