Dal public speaking alla gestione dei clienti: le competenze necessarie per le professioni commerciali

Chi si affaccia sul mondo del lavoro deve avere nel bagaglio competenze specifiche e approfondite. Soprattutto in un campo che è cambiato parecchio, come quello del commerciale.

La competizione tra i brand per riuscire a conquistare il mercato è sempre più agguerrita, richiede competenze economiche, ma anche comunicative e psicologiche per essere in grado di affrontare questa difficile sfida. Per avere successo è cruciale la gestione del "patto fiduciario" all'interno delle relazioni di business, tra brand, fornitori di servizi e reti di vendita in primo luogo.

Il mercato del lavoro di oggi cerca figure in ambito commerciale in grado di attivare relazioni produttive, empatiche e di lunga durata. Un ruolo chiave, che richiede abilità commerciali e di gestioni dei clienti e delle reti di vendita, unendo il tutto con una competenza aziendalistica più generale: saper leggere un bilancio, saper gestire un portafoglio clienti, conoscere le tecniche di marketing business-to-business ed essere in grado utilizzare gli strumenti di analisi del mercato. Ma sono fondamentali anche le tecniche comunicative: self branding, parlare in pubblico, conoscere le tecniche di retorica, gestire i trade shows e tutte quelle competenze necessarie a svolgere efficacemente il proprio ruolo di comunicatore aziendale di primo livello.

Tutto questo vale, ovviamente, per chi punta a entrare nell’area commerciale e delle vendite di aziende e concessionarie di pubblicità a respiro internazionale, diventando in particolare account manager (e quindi un responsabile di clienti chiave che opera da interfaccia tra il cliente e il team di vendita e di servizio al cliente interno all’impresa) o sales manager (figura responsabile dell’analisi dei mercati e della domanda e della pianificazione delle vendite nonché della gestione delle forze di vendita). Professionisti che rappresentano un supporto indispensabile per la direzione commerciale, per la vendita di prodotti e servizi o come interfaccia tra servizi e brand. Si aprono anche importanti opportunità nel campo delle concessionarie di pubblicità, all'interno delle quali si potranno individuare e proporre le migliori soluzioni comunicative in affiancamento ai marketing decision makers.

Chi è interessato a questo delicato settore potrebbe ricevere la formazione adeguata nel Master in Account e Sales Management, che ha l'obiettivo di formare professionisti nelle Tecniche di gestione e negoziazione applicate alle vendite. Un master nato dalla collaborazione fra Almed Alta Scuola in media, comunicazione e spettacolo e Centrimark, Centro di Ricerca di Marketing, con la collaborazione di Blogo. Tutte le informazioni si possono trovare a questo link.

  • shares
  • Mail