Bollette più care d'Europa in Italia

caro bollette

Le bollette di luce e gas che paghiamo in Italia tra le più alte d'Europa mentre i prezzi dei biglietti dei bus e dei treni sono i meno cari dell'Ue. Così emerge da un'analisi dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre sulle tariffe dei servizi pubblici applicate in tutta l'Unione europea.

"Oltre a scontare l'handicap di essere un paese importatore di prodotti energetici le nostre bollette della luce e del gas sono tra le più care d'Europa anche perché il carico fiscale è pesantissimo" spiega il coordinatore dell'ufficio studi della della Cgia Paolo Zabeo. Il costo dell'energia elettrica, nota sempre la Cgia, è in continuo rialzo, solo l'ultimo è stato del 10%. Per i pagamenti del gas davanti all'Italia ci sono invece solo Portogallo e Spagna.

Nelle tariffe della luce l’incidenza della tassazione sul prezzo totale nelle fasce di medio consumo è in Italia al 39% contro una media europea del 32%. Per le bollette del gas invece la tassazione incide in Italia per il del 36% contro il 23% di media Ue.

"Se pendolari e viaggiatori possono contare su biglietti a basso prezzo è anche vero che la qualità dell'offerta che ricevono è molto scadente ad eccezione delle tratte di lunga percorrenza, il nostro trasporto ferroviario regionale, ad esempio, versa in pessime condizioni" aggiunge Zabeo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail